Lupita Nyong'o contro Grazia Uk: modificati i capelli afro

Lupita Nyong'o ha denunciato sui social l'uso del fotoritocco per allisciare i suoi capelli afro.

dopq6mvvoaasjxj.jpg

Premio Oscar grazie a 12 anni Schiavo, Lupita Nyong'o ha denunciato sui social l'edizione britannica della rivista Grazia, colpevole di aver photoshoppato i suoi capelli per renderli più 'eurocentrici'.

Finita sulla copertina di novembre del celebre magazine, Lupita è rimasta a bocca aperta quando ha notato la scomparsa della propria 'coda', fatta fuori digitalmente, tanto da pubblicare la foto originale e quella ritoccata.

"Hanno modificato e lisciato i miei capelli per rispettare una concezione più eurocentrica della bellezza. Delusa da Grazia UK".

Immancabile l'hastag #Dtmh, ovvero don`t touch my hair (non toccate i miei capelli), titolo di una canzone di Solange Knowles sul rispetto che bisognerebbe avere nei confronti delle capigliature delle persone di colore. Da parte di Grazia Uk, dopo ore di silenzio, le doverose scuse.

«Grazia si impegna a rappresentare la diversità in tutte le sue pagine e si scusa senza riserve con Lupita Nyong'o. La rivista Grazia desidera rendere chiaro che non fatto alcuna richiesta editoriale al fotografo per modificare i capelli di Lupita Nyong'o sulla copertina di questa settimana, né ha richiesto le modifiche in seguito. In ogni caso ci scusiamo senza riserve per non aver rispettato i più alti standard redazionali e vogliamo assicurare che siamo consapevoli di tutte le alterazioni fatte alle immagini».


  • shares
  • +1
  • Mail