Gerry Scotti: "A Natale 2017 uscirà il mio spumante"

Il conduttore di Caduta libera rivela la sua giornata-tipo

gerry-scotti.jpg


Gerry Scotti

ha un futuro enogastronomico davanti a sè. Dall'omonimo riso di cui è testimonial al vino di sua produzione, il conduttore fa presagire sul settimanale Tv Sorrisi e canzoni una gustosa novità per le feste natalizie:

"Quest'anno in Oltrepò pavese c'è stata una vendemma anticipata, abbiamo iniziato il 16 agosto. E' stata molto secca, poca quantità ma ottima qualità. Sono riuscito a ricavare 50 mila bottiglie fra un bianco, un rosso e un rosato. E per la prima volta debutterò per le feste con il mio spumante. Gli ho dato un nome che potesse raccontarmi: 'Gerry Scotti'".

Il presentatore ha anche svelato la sua giornata-tipo all'insegna dello stacanovismo. A quanto pare si sveglia tutte le mattine alle sette, legge il giornale, alle otto guarda il tg, fa un'ora di ginnastica e alle 11 è negli studi Mediaset. Quindi registra una puntata di Caduta libera al mattino e due al pomeriggio: in mezzo si dedica alle riunioni con gli autori, così da tornare a casa per le 20.00 circa:

"Ho una giornata scadenzata. Parecchie volte nel corso della mia carriera ho imposto alla produzione i miei orari, per esempio per le registrazioni. Prima si iniziava alle due e mezzo. Del resto, se mi sveglio alle sette di mattina, cosa faccio fino alle due del pomeriggio?".

Gerry è talmente organizzato da non trascurare nulla, persino l'organizzazione anticipata del Capodanno 2018. Certp è che non lo passerà in diretta su Canale5:

"Lo festeggerò a casa con la mia famiglia".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO