Mel B nei guai: sotto indagine per corruzione

Mel B sotto indagine per aver tentato di corrompere una potenziale testimone nel processo per il divorzio da Stephen Belafonte.

Actress/recording artist Mel B. (L) and  producer Stephen Belafonte attend the 2nd Red Nose Day Special on NBC, in Universal Studios, California, on May 26, 2016. / AFP / VALERIE MACON        (Photo credit should read VALERIE MACON/AFP/Getty Images)

Continua a regalare sorprese il rumoroso divorzio tra Mel B e Stephen Belafonte, accusato dall'ex Spice di violenze domestiche. La cantante, secondo quanto riportato da TMZ, avrebbe tentato di intimidire una testimone del processo, la rapper Siya, finendo sotto indagine.

Mel avrebbe ricattato la donna via sms, perché a suo dire pronta a testimoniare contro di lei, negando davanti ad un giudice le presunte violenze di Stephen. Minacce a cui Siya, vista nel reality Sisterhood of Hip Hop, ha prontamente reagito correndo dalla polizia, consegnando i messaggi ricattatori. Inevitabile l'apertura di un'inchiesta ai danni di Mel. Da parte dell'ex Spice ribattono come la cantante non abbia mai inviato nulla alla rapper, tutt'altro che amica sua o di suo marito.

La Brown, va ricordato, ha accusato l'ex marito di averla picchiata, più volte tradita e costretta a fare sesso a tre con l'ex baby sitter Lorraine Gilles. Belafonte, dal canto suo, ha replicato accusando l'ex moglie di essere dipendente da alcool e droghe. Ad oggi l'ex Spice è stata condannata a versare un assegno di mantenimento da quasi 200.000 dollari all'ex marito.

Fonte: TMZ

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO