Grande Fratello Vip, Simona Izzo: "Ci vado per mantenere agli studi i miei tre nipoti"

L'attrice è stata intervistata dal settimanale Oggi.

simona-izzo.jpg

Simona Izzo, regista, attrice e sceneggiatrice famosa soprattutto per il sodalizio professionale con il marito, l'attore e regista Ricky Tognazzi, ha deciso di mettersi in gioco a livello personale, partecipando alla seconda edizione del Grande Fratello Vip, il reality show di Canale 5 che sarà condotto nuovamente da Ilary Blasi con la partecipazione di Alfonso Signorini.

A poche settimane, quindi, dal suo ingresso nella Casa più spiata d'Italia, la Izzo ha rilasciato un'intervista al settimanale Oggi, svelando soprattutto i motivi che l'hanno spinta ad accettare questa proposta.

Le ragioni sono più semplici di quanto si possano immaginare. Con la partecipazione al GF Vip, infatti, Simona Izzo intende mettere al sicuro, economicamente parlando, il futuro degli studi dei suoi tre nipoti, avuti dal figlio Francesco Venditti. Le dichiarazioni:

Il primo motivo è che sono nonna di tre nipoti e ho preso l’impegno di mantenerli agli studi. Sono i figli del mio Francesco: Alice, 20 anni, che va all’università, Tommaso, 17, che studierà all’estero, e Leonardo che frequenta l’asilo bilingue. Facendo due conti, un bel budget.

Simona Izzo vuole immaginarsi regista anche all'interno della casa del Grande Fratello Vip:

Sarà una bella prova con me stessa. Vado in tv spesso ma non sono mai riuscita a condurre un programma tutto mio: ora ci saranno 25 telecamere e un bellissimo cast di 15 persone, sarà un po’ come fare uno dei miei film corali ma senza copione, improvvisato giorno per giorno.

La regista e attrice 63enne, ovviamente, ha aggiunto che avvertirà molto la mancanza di Ricky Tognazzi e di tutta la sua famiglia e che parteciperà al GF Vip senza la voglia di scatenare liti e polemiche:

Mi mancherà molto perché con Ricky vivo in simbiosi, siamo sempre insieme sul set. E mi mancheranno da morire anche gli altri famigliari, mentre loro forse si riposeranno, perché qualche volta sono una mamma e una nonna un po’ ingombrante. Prometto però di entrare nella casa con la voglia di accudire e non di litigare.

  • shares
  • +1
  • Mail