Verissimo, Barbara D'Urso si commuove parlando della madre (video)

La conduttrice si racconta a Verissimo.

Barbara D'Urso difficilmente è ospite in altri programmi tv. Una delle poche eccezioni è rappresentata da Verissimo, il talk show di cronaca rosa del sabato pomeriggio di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin. La padrona di casa di Pomeriggio 5 e Domenica Live ha regalato una lunga intervista, partendo dalla sua infanzia e dal dramma della morte della madre quando lei aveva solo 11 anni. Nel ricordare quei momenti la conduttrice si è commossa:

Dai miei 8 anni agli 11 ho una sola immagine di mia mamma: immobile a letto con la flebo al braccio. Ogni tanto cerco di ritornare con la mente a ricordi antecedenti, di quando ero più piccola. Ad esempio, penso alle vacanze che facevamo assieme... È un dolore che non si supera mai. Dipende da come riesci ad elaborare il lutto, a me è stato impedito di elaborarlo. La cosa che mi ha devastato di più nella vita è stato questo: eravamo in vacanza e mi hanno prima detto che si era aggravata, poi mi hanno fatto credere che stesse ancora bene, quando in realtà era già morta. Sono tornata da una vacanza e lei non c’era più nel suo letto, e non se n’è mai più parlato. Ecco perché è un buco che porto sempre qui.

La conduttrice, che ha di recente compiuto 60 anni e ha festeggiato con un party anni '60 insieme a tanti amici e volti noti dello spettacolo, ha raccontato anche le difficoltà e le delusioni incontrate sia a livello personale che a livello professionale:

Sono caduta, ma mi sono rialzata. Io penso una cosa fondamentale: il cielo sa, sa sempre. Quando succede una cosa, ma poi mi rispondo che il cielo sa e pareggia tutto. Mi hanno fregato trasmissioni a cui ero molto legata. Io perdono, se una persona è capace ad usare le parole giuste, io perdono, l’unica cosa che non perdono sono le cose che vengono fatte ai miei figli. Ho perdonato anche gli uomini che mi hanno fatto soffrire.

E l'amore?

L’amore non c’è. Non lo cerco più. Ma me lo auguro.

  • shares
  • Mail