Giacobbe Fragomeni: "Mio padre beveva e menava le donne di casa"

Giacobbe Fragomeni racconta la sua infanzia difficile a The Real

Il vincitore de l'Isola Dei Famosi 11, dimenticato persino da Alessia Marcuzzi è tornato a parlare della sua infanzia difficile. Giacobbe Fragomeni non ha risparmiato i particolari in un'intervista a The Real:

giuseppe fragomeni

"Se non avessi fatto questo sport oggi non ero qua a parlare con voi. Io ho avuto un'infanzia difficile, avevo un papà alcolizzato e mia madre era malata: subiva le angherie di mio papà. Una violenza domestica quotidiana, anche le mie sorelle erano maltrattate. Mio padre era violento con loro: le femmine prendevano sempre botte. Io non capivo e pensavo che fosse colpa mia. Lui beveva, giocava, perdeva, tornava a casa e menava".

Poi ha aggiunto:

"La vita era tutta così, io non ero un bambino facile: ero sempre chiuso in me stesso, in ansia. Come sentivo l'ambulanza ero nervoso perché pensavo mio padre a casa che menava mia mamma e le mie sorelle".

Lo sport è stato per Fragomeni il grande riscatto:

"La mia vita mi ha insegnato a perdonare il mio passato. Questo oggi mi rende sereno. Ho tatuato la faccia di mio papà oggi per ricordare. Sembrava un diavolo con l'elmetto. Voglio ricordarlo per vedere quant'è bella la vita. Cadere si cade sempre ma non è il cadere, è quanto tempo ci impieghi ad alzarti. Io con me stesso ho lottato tanto. Tutti mi davano del delinquente e poi sono diventato pugile per smentirli".

Oggi Fragomeni ha due figli: Letizia, la più grande, ha iniziato la prima media mentre il piccolo, Giacobbe Junior, ha due anni:

"Letizia ha subito anche lei degli atti di bullismo, adesso l'ho portata in palestra da un amico a fare boxe. Son contento che faccia questo. Tante volte è in imbarazzo perché la guardano i ragazzetti, poi logico… se me la toccano e le fanno del male… sono uccelli per diabetici come direbbe Lino Banfi".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO