Verne Troyer, il Mini-Me di Austin Powers entra in rehab

Verne Troyer vuole dire basta all'alcool.

48enne attore statunitense principalmente conosciuto per il ruolo di Mini Me nella serie Austin Powers, Verne Troyer ha confermato di aver chiesto aiuto per superare la propria conclamata dipendenza da alcool.

Verne, visto anche nel reality Celebrity Big Brother, ha rivelato di essere stato ricoverato in ospedale, la settimana scorsa, con l'intenzione di andare in rehab per mettere un freno alla lunga battaglia contro l'alcolismo.

'Ho visto molti fan preoccupati, quindi mi piacerebbe affrontare una situazione molto personale. Come sapete in passato ho combattuto la dipendenza da alcool ma non è stato facile, e ora sono disposto a continuare quella lotta giorno dopo giorno. Sono stato ricoverato la settimana scorsa ed entrerò volontariamente in un centro di riabilitazione entro la fine di questa settimana, per continuare ad avere l'aiuto di cui ho bisogno. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno inviato messaggi di sostegno, grazie al vostro supporto sono arrivato fino a questo'.

Visto anche in film come Paura e delirio a Las Vegas, Men in Black, Il Grinch, Postal, Harry Potter e la pietra filosofale, Love Guru e Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo, Troyer finì in ospedale anche nel 2015. Poco più di 10 anni fa le nozze lampo con la modella Genevieve Gallen.

Fonte: DigitalSpy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail