Sarah Palin costa 150.000 dollari in vestiti




Per essere una che predica la lotta alla corruzione, l’abbassamento delle tasse (e il via libera a tutti i fucili d’America) stavolta la perla che si è scoperta su Sarah Palin è assai grossina (oltre che parecchio divertente): la signora era una tale outsider della politica (e del buon gusto) che da quando è stata candidata assolutamente a sorpresa, gli organizzatori della campagna si sono dovuti precipitare a rifarle tutto il guardaroba!


Costo dell’operazione: 150.000 $. Ovvero circa 110.000 Euro. E a quel punto uno spera che almeno sia andata da Max Mara, Valentino, Prada o Chanel. NO, lei è andata da Saks a Fifth Avenue a New York ($49,425.74) e da un certo Minneapolis Neiman Marcus store ($75,062.63). Una scelta di stile, insomma.


Ah, tra le altre cose, il suo conto corrente (o quello della campagna finanziata dagli americani?) deve averne risentito parecchietto, visto che il suo stipendio da governatore dell’Alaska, che è già il più alto d’America, è “solo” di 125.000$. Sempre poi che non la caccino prima delle elezioni, visto che è stata riconosciuta colpevole di abuso i potere per avere cacciato il capo della polizia di tutto lo stato con l’unica accusa di avere lasciato la sorella di lei…


Via HollywoodStars

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: