Tania Cagnotto si è sposata con Stefano Parolin (Foto)

Il matrimonio della tuffatrice si è celebrato sull'Isola d'Elba.

tania-cagnotto.jpg

Dopo i successi ottenuti ai giochi olimpici di Rio 2016, durante i quali ha conquistato una medaglia d'argento insieme a Francesca Dallapè e una medaglia di bronzo, e dopo una carriera che l'ha indubbiamente eletta come miglior tuffatrice italiana di tutti i tempi, Tania Cagnotto, 31 anni, si è finalmente sposata con il suo fidanzato Stefano Parolin, 33 anni, di professione commercialista.

Il matrimonio, assolutamente blindato perché la tuffatrice ha concesso l'esclusiva delle sue nozze ad un settimanale, si è svolto sull'Isola d'Elba, durante la giornata di oggi, sabato 24 settembre 2016.

La coppia ha pronunciato il fatidico sì nella Chiesetta della Madonna dell'Uva a Portoferraio, raggiungibile soltanto in barca a vela, davanti a circa 200 ospiti che hanno soggiornato all'hotel Hermitage, situato sulla spiaggia della Biodola, dove si è svolto anche il ricevimento.

L'evento, organizzato dalla wedding planner Rossella Celebrini, ovviamente, è stato curato nei minimi dettagli: il vestito della sposa è stato realizzato dalla stilista Alessandra Rinaudo, il trucco è opera del make up artist di Yves Saint Laurent, Riccardo Bacigalupi, mentre l'hair stylist che ha curato l'acconciatura di Tania è stato Giuseppe Ferrari. Lo sposo, invece, ha scelto un abito blu classico con papillon.

Tania Cagnotto è stata accompagnata all'altare dal padre Giorgio, anch'egli campione di tuffi. La testimone della sposa non poteva non essere proprio Francesca Dallapè, insieme all'amica Alison Gallmetzer.

La scelta della location non è stata casuale. I due sposi, infatti, si sono conosciuti nel 2009 proprio sull'Isola d'Elba durante una vacanza in barca a vela nella quale Parolin, che ha la passione delle barche a vela, era lo skipper.

Tra i 200 ospiti che hanno presenziato al matrimonio, non è mancato Giovanni Malagò, presidente del CONI.

  • shares
  • +1
  • Mail