Virginia Raffaele: "Belen Rodriguez come Dorian Gray, Sabrina Ferilli vera, Roberta Bruzzone onorata"

I mille volti di Virginia Raffaele imitatrice dopo i successi di Sanremo

Al Fatto Quotidiano, Virginia Raffaele, per la prima volta, affida i retroscena che si celano dietro le sue imitazioni che l'hanno consacrata, sul palco dell'Ariston, nuova reginetta di bravura davanti ad una vasta platea. Una delle sue "vittime" preferite è Belen Rodriguez che, dopo qualche dichiarazione avvelenata, sembra aver gradito la sua performance a Sanremo:

Ma la mia Belen non esiste. È apparenza, estetica, immagine, specchio ingannevole. È Dorian Gray.

Gli apprezzamenti di Carla Fracci non si sono fatti mancare mentre, altalenante, è stato il rapporto con Ornella Vanoni che, ad oggi, si professa una sua accanita fan:

Vaffanculo non me lo disse. Però la prima volta mi telefonò: ‘Cara, l’ho trovata volgarissima. Mi dai forse della mignotta? Guarda che mica ho fatto l’amore con tutti quelli lì, sai?’. Nessuno aveva mai reagito così… Ora abbiamo fatto pace. Ci sentiamo: ‘Sai che da quando non mi imiti più mi sento sola?

virginia-raffaele-elegante.jpg

Anche la criminologa Roberta Bruzzone, dopo aver manifestato l'intenzione di querelarla, ora sembra quasi onorata della sua parodia, recentemente, rispolverata a C'è posta per te:

Ora si è convinta che sia una specie di onore.

Chi, invece, ha riso tanto per la sua imitazione è Sabrina Ferilli:

Siamo andate a prendere una gazzosa. Il bar era decadentissimo, Sabrina non ha avuto esitazioni: ‘Te dispiace se andiamo qui così almeno non ci rompono i coglioni?’ Non mi è dispiaciuto. Sabrina ha tanti talenti e sa mischiarli. La bellezza, la malinconia, la romanità. Tocca frequenze che non tutte le attrici riescono a sfiorare. È vera. Non è de plastica.
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail