Grande Fratello, Victoria Pennigton: "Provata psicologicamente da Pasquale Laricchia"

"Anche dopo averlo lasciato il suo fantasma mi tormentava. Non perché fossi ancora innamorata di lui, ma perché non riuscivo a dimenticare i momenti drammatici della nostra storia, gli scontri"



Che la storia d’amore tra Victoria Pennington e Pasquale Laricchia fosse finita era cosa nota. La coppia, che aveva preso parte alla terza edizione del Grande Fratello, è scoppiata nel 2005, ossia due anni dopo la partecipazione al reality show di Canale 5. Victoria all'epoca tornò in America trovando un nuovo amore, intraprendendo una nuova vita e convolando a nozze pochi mesi fa (secondo matrimonio) con Justin Chittam.

Ora, però, il settimanale DiPiù riporta alcune interessanti dichiarazioni, a proposito della relazione con il palestrato pugliese:

Dopo l’ennesimo litigio, in preda alle lacrime, ho preparato una valigia e ho preso il primo aereo per gli Stati Uniti. Ho piantato tutto: Pasquale e la carriera televisiva. Sono tornata a casa decisa a cominciare da zero, ma non ci sono riuscita. Il fantasma di Pasquale mi tormentava, e non perché fossi ancora innamorata di lui, ma perché non riuscivo a dimenticare i momenti drammatici della nostra storia, gli scontri. Ero provata psicologicamente.

Victoria ha spiegato che anche il tentativo di fare spettacolo in America non è andato a buon fine per 'colpa' di Pasquale:

Mi ero messa in testa di fare la cantante e ho cominciato a esibirmi nei locali della mia città. Ma ho capito presto che non era la mia strada anche perché, pure in questo caso, c’era il fantasma di Pasquale a tormentarmi: infatti, avevo cominciato a cantare con lui in Italia e riprendere da sola riportava inevitabilmente la mia mente a lui, al dolore. Così, mi sono gettata su altro.

2016-02-29_112210.png

  • shares
  • +1
  • Mail