Katy Perry accusata di bullismo

La sconosciuta Ryn Weaver attacca Katy Perry, paragonandola a Regina George di Mean Girls.

katy-perry-selfie-e-campagna-pro-hillary-clinton.jpg

In odore di flirt con Orlando Bloom, Katy Perry è stata pesantemente accusata dalla collega Ryn Weaver, sconosciuta cantante che ha duramente attaccato via Twitter la celebre popstar. Ad un cinguettio della Perry pro-Hillary Clinton, infatti, la Weaver ha replicato con parole di fuoco.

"Sei un'ignorante. Senza offesa, ma considerando quanto sei stata bulla con me... spero non ti dispiaccia quello che penso in merito al tuo sostegno sponsorizzato". "Se proprio volete saperlo, lei è venuta da me e dai miei amici, sapendo che suonavo. Poi ha iniziato a fissarmi tutto il tempo. Ha parlato ai miei amici aspettando che parlassi, ma ogni volta che aprivo bocca lei girava la testa fingendo di aver sentito qualcosa. Diceva 'avete sentito qualcosa?', fissandomi in volto. Ogni volta che cominciavo a parlare faceva così. Per l'intera notte. Poi è venuta con noi da Drake e mi ha fissata per tutto lo show. Poi si è rivolta ad alcuni membri dello staff urlando 'quella Ryn Weaver è ossessionata da me' a voce così alta che tutti i miei amici potessero sentirla. Non sono io la bulla, è lei la bulla".

Il fattaccio, a cui la Perry non ha voluto replicare, si sarebbe verificato lo scorso anno, al Coachella Festival. La Weaver, aspirante cantautrice, ha concluso la sua infinita invettiva contro Katy paragonandola ad un celebre personaggio del cult movie Mean Girls, ovvero la subdola e perfida Regina George, nel film del 2004 interpretata da Rachel McAdams.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail