Valeria Marini: "Rimpianti? Errore di valutazione sulla persona che ho sposato"

La nuova serenità sentimentale di Valeria Marini dopo la separazione da Giovanni Cottone, l'addio ad Antonio Brosio ed il nuovo amore per Patrick Baldassari

valeria-marini-oro.jpg

E' una Valeria Marini completamente rigenerata fisicamente - grazie a massaggi, riflessologia e la dieta tisanoreica - e sentimentalmente appagata accanto al nuovo compagno Patrick Baldassari quella che si racconta al settimanale Oggi. La showgirl sarda sembra finalmente aver dimenticato i dispiaceri dalla fine del matrimonio lampo con l'imprenditore Giovanni Cottone:

Negli ultimi tre anni ho vissuto tutto il rovescio della medaglia del successo. Gli strascichi del mio matrimonio-truffa, i finti gossip che sono seguiti. Tutte cose cui non ero abituata. L'unico aspetto positivo di quel matrimonio è che i regali sono andati in beneficenza. Ma ora ho recuperato l'equilibrio, ho ricominciato. Ho capito quali sono le cose davvero importanti. La vita ogni giorno ci offre cose belle. L'amore ci passa accanto senza annunci e bisogna essere pronti a coglierlo.

L'attrice, che vuole decisamente cambiare registro e dimostrare di non essere una svampita Barbie, non vive di rimpianti dal punto di vista sentimentale:

Non porto rancore, dimentico il brutto e ricordo solo il bello, di ogni cosa. Ma rimpiango forse solo di aver commesso un errore di valutazione proprio sulla persona che ho sposato. Sono stati tre anni che mi hanno tolto energie e mi hanno anche danneggiata sul lavoro.

Tra i desideri della Marini, sicuramente quello di diventare mamma:

Un figlio. Anche se lo so che in Italia da single non si può adottare.

Magari un compagno per la vita potrebbe far diventare realtà questo sogno?!

  • shares
  • +1
  • Mail