Kevin Smith, la figlia quasi rapita da due finti conducenti Uber

Momenti di paura per Harley Quinn Smith, 16enne figlia di Kevin Smith.

Storia che ha dell'incredibile in arrivo da Harley Quinn Smith, figlia 16enne del regista Kevin Smith, padre di Clerks. L'attrice di Yoga Hosers ha infatti rivelato su Instagram di essere stata quasi 'rapita' da due uomini che hanno finto di essere dei conducenti Uber.

'Ero sola fuori da uno Starbucks, a Brentwood, e stavo aspettando il mio Uber. A un certo punto una grande auto, un'auto beige, si è avvicinata facendomi credere che fosse la mia macchina. C'erano due uomini bianchi all'interno (età 20-30). Quello alla guida aveva i capelli biondi, quello sul sedile del passeggero castani, mentre sul finestrino c'era l'adesivo Uber. Ma ero sicura che non fossero guidatori Uber. Quando ho chiesto loro chi dovevano caricare, in modo da capire se fosse quella l'auto giusta, mi hanno risposto di salire in macchina. E non avevano l'app Uber sul loro telefonino, erano chiaramente due disgustosi tizi che stavano cercando di rapire una ragazza sola soletta'. 'Proteggete voi stesse e mai e poi mai salite su una macchina senza prima controllare che sia l'auto giusta!! Ero troppo impaurita per pensare a scattare una foto del guidatore o alla targa, ma se vedete una macchina come quella segnalatelaa alla polizia, impedendo così che possano provare a rapire altre ragazze!!! Io l'ho già riferito alla polizia, ma altre informazioni sarebbero utili. Fate attenzione!'.

Dopo lo spiacevole incidente, Harley si è consolata grazie a papà Kevin, che le ha inviato una torta con scritto ... 'Sorry Men Suck'. Genio di uno Smith.


Fonte: AceSHowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail