Katia Ricciarelli: "Gli uomini si intimidiscono, forse mi vedono come una donna inavvicinabile"

La cantante lirica è stata intervistata dal settimanale Nuovo.

katia-ricciarelli-2015.jpg

Katia Ricciarelli ha deciso di pubblicare un'autobiografia dal titolo Da donna a donna - La mia vita melodrammatica. Con questo libro, il soprano originaria di Rovigo, occasionalmente anche attrice, ha ripercorso la sua esistenza, dagli inizi in Conservatorio, frequentato grazie ai sacrifici della sua famiglia, al successo, passando per la sua vita sentimentale. La Ricciarelli ha anche descritto se stessa tramite le figure femminili che hanno fatto la storia della lirica.

La Ricciarelli è stata intervistata dal settimanale Nuovo. Anche con quest'intervista, la cantante lirica ha ripercorso velocemente la propria vita, iniziando a parlare della propria passione per il canto:

Quella per il canto è una passione che ho avuto fin da bambina, quando ho scoperto per caso di avere una dote innata. Ho potuto studiare al Conservatorio grazie ai tanti sacrifici fatti da mia madre, visto che all’epoca non avevamo molti soldi e quindi bisognava fare tante rinunce.

Un obiettivo professionale di Katia Ricciarelli è quello di riavvicinare la lirica alla gente comune, alle persone che non si possono permettere di pagare i prezzi esorbitanti dei biglietti dei teatri dell'opera. Katia Ricciarelli si è detta disposta ad esibirsi anche a titolo gratuito:

I prezzi alti alla Scala sono una cosa davvero assurda. Purtroppo non hanno ancora capito che l’opera è nata per il popolo, quindi dovrebbe tornare alle origini ed essere accessibile a tutti. Se gli addetti ai lavori si rendessero conto di questo, diminuirebbero tutti i costi inutili e chiunque potrebbe assistere allo spettacolo. I giovani dimostrano tanto interesse per la lirica. Di recente, si assiste a una contaminazione di generi, che a me non disturba affatto. Bisogna abbattere i costi esorbitanti delle megaproduzioni, dell’orchestra e del coro, così come i compensi dei cantanti. Io sarei disposta a cantare gratis. L’ho fatto per beneficenza e se servisse per mandare un messaggio di questo tipo, lo rifarei.

Parlando dei suoi affetti più cari, del presente e del passato, invece, la cantante ha ricordato sua madre e non ha potuto non parlare dell'ex marito Pippo Baudo:

Con lei avevo un rapporto meraviglioso. E’ stata una mamma, ma anche un’amica, una donna straordinaria. Era tutto per me. Pippo Baudo? Il periodo che ho vissuto con lui è ormai un periodo chiuso.

Katia Ricciarelli, infine, ha svelato il motivo per il quale non riesce a trovare un nuovo compagno:

Gli amici dicono che mi dovrei risposare. Fosse facile! Gli uomini si intimidiscono, forse mi vedono come un personaggio inavvicinabile.

Addirittura...

Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail