Pier Ferdinando Casini si separa da Azzurra Caltagirone

Pier Ferdinando Casini si separa per la seconda volta.

ROME, ITALY - OCTOBER 13:  Azzurra Caltagirone (L) and Pier Ferdinando Casini (R) attend 'Mamma Mia' Rome Launch at Teatro Brancaccio on October 13, 2011 in Rome, Italy.  (Photo by Elisabetta Villa/Getty Images for Mamma Mia)


E' sempre stato a favore della famiglia e del matrimonio, l'ultracattolico Pier Ferdinando Casini. E infatti il politico si accinge a lasciarsi alle spalle il secondo matrimonio, quello con Azzurra Caltagirone, vicepresidente della Caltagirone Editore Spa. I due si sono separati dopo un lungo periodo di riflessione. Il matrimonio - solo civile - era stato celebrato il 27 ottobre 2007 a Siena, davanti a 120 invitati ed il sindaco della città toscana.

"È la persona più intelligente che abbia mai conosciuto - diceva il politico dell'allora moglie - è molto affettuosa e ha una grande lealtà verso tutti i suoi amici. Ma è permalosa, riflette troppo sulle cose e talvolta ci si incarta, diventando tenebrosa".

La loro relazione ha regalato la vita anche a due figli, Caterina e Francesco. Cominciò a scricchiolare qualche tempo fa, quando - riporta il Corriere - Vittorio Feltri accusò Casini di aver "ingravidato" una "colf rumena".

"La cameriera è rumena – aveva detto il giornalista alla trasmissione radiofonica La Zanzara – e il politico non è più al massimo del fulgore però è rimasto in Parlamento faticando. E’ uno molto cattolico, che ha sempre difeso la famiglia, tanto che, come si dice, chi difende la famiglia di solito ne ha due o tre".

"Finché quel buontempone di Feltri fa un pesce d’aprile, passi - aveva replicato la Caltagirone - Ma lo scherzo è bello quando dura poco". Ma da quel momento il loro matrimonio è stato un declino... fino ad arrivare ad oggi, giorno dell'ufficializzazione della separazione consensuale.

Si tratta del secondo matrimonio finito per Pier Ferdinando Casini. Il primo (quello con Roberta Lubich da cui ha avuto due figlie, Maria Carolina e Benedetta) era terminato nel 1998.

  • shares
  • +1
  • Mail