Silvio Berlusconi regala una villa a Francesca Pascale

Francesca Pascale presto andrà a vivere a Villa Giambelli, a 10 chilometri da Arcore

francesca-pascale-silvio-berlusconi.jpg

Pensate la generosità di un uomo dove può arrivare. Nel giorno del suo compleanno confezionare un bel regalo per la sua amata, anziché per se stesso. Questo uomo virtuoso si chiama Silvio Berlusconi.

Il leader di Forza Italia, ancora convinto di poter contare qualcosa sulla scena politica italiana, ha regalato alla sua fedelissima fidanzata Francesca Pascale una villa in Brianza, a Casatenovo, frazione di Rogoredo, a dieci chilometri da Arcore. L’acquisto è stato perfezionato qualche giorno prima del suo settantanovesimo compleanno, che cadeva nella giornata di ieri, 29 settembre (lo stesso giorno di Pierluigi Bersani, ormai è cosa nota).

La Pascale andrà a vivere nella dimora, conosciuta col nome di Villa Giambelli, tra qualche settimana, quando saranno finiti quei lavori di ristrutturazione che il presidente di Forza Italia sta seguendo in prima persona.

La notizia, ovviamente, non è soltanto nel regalo. Ma anche nel fatto che così facendo Berlusconi tra qualche tempo tornerà a vivere da solo, a Villa San Martino ad Arcore. Anche per potersi concentrare maggiormente sulle questioni politiche (questa è la motivazione ufficiale, capite a me!).

A proposito del compleanno, il Corriere della Sera racconta che l’ex premier ha organizzato una festa solo per familiari, amici di vecchia data e vertici delle sue aziende/società/testate giornalistiche: presenti, tra gli altri, Fedele Confalonieri, Ennio Doris, Adriano Galliani e Alessandro Sallusti. Andrea Bocelli ha cantato. Uniche politiche invitate Mariarosaria Rossi e Michela Vittoria Brambilla. Per tutti gli altri è in programma un party stasera a Roma, alla Terrazza Caffarelli, a pochi metri dal Campidoglio.

P.S. Se vi state chiedendo se Dudù seguirà la Pascale o resterà con il Cavaliere, abbiamo la risposta: traslocherà, anche lui, a Villa Giambelli.

  • shares
  • Mail