Il Volo, accuse da un hotel svizzero: "Tre stanze devastate". La replica: "Non è vero. Troppa cattiveria in giro"

Le accuse del direttore del Garni du Lac, un hotel di Locarno.

il-volo-hotel-locarno.jpg

Il Volo, il trio italiano operatic pop composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, vincitore dell'ultima edizione del Festival di Sanremo, sono stati accusati dal direttore del Garni du Lac, un hotel di Locarno, di aver distrutto tre camere, durante il loro soggiorno in Ticino per la registrazione di un programma televisivo della ZDF.

Il direttore dell'hotel ticinese ha anche aggiunto particolari decisamente sgradevoli in quanto, stando sempre alla sua dichiarazione, nelle stanze messe a soqquadro, sarebbero state trovate addiritture le pareti macchiate di escrementi e i bagni sporchi di urina.

Queste sono state le sue accuse rilasciate a LiberaTv e a La Redazione:

Un disastro, abbiamo trovato un vero e proprio caos. Oggetti, materassi e biancheria da letto sono stati gettati alla rinfusa ovunque. Non ci era mai successo nulla di simile prima. Quando le addette alla pulizia sono entrate si sono trovate la camere sottosopra. Non solo: nei bagni c’era urina sparsa fuori dai vasi e in una camera i muri erano stati imbrattati di feci.

Si tratta di accuse decisamente spiacevoli alle quali il primo a rispondere è stato Danilo Ciotti, addetto stampa del trio lanciato da Ti lascio una canzone. Ciotti ha parlato di un'allergia alla moquette di cui un componente del trio soffre ma ha smentito categoricamente che la situazione sia degenerata per questo motivo:

È stato un episodio spiacevole, legato evidentemente a un malinteso. Escludo categoricamente che possano aver danneggiato qualcosa intenzionalmente.

Ciotti, intervistato da Il Fatto Quotidiano, ha aggiunto queste dichiarazioni:

Il Volo sono ragazzi educati. Sono sei anni che giriamo tutto il mondo e spesso siamo stati in Bed&Breakfast dove non c’era nemmeno la televisione e non si sono mai lamentati di nulla. Nel caso specifico erano in Svizzera e uno dei ragazzi è allergico alla moquette. Sapendo che l’allergia può influire creando danno a livello lavorativo abbiamo preferito cambiare hotel. Probabilmente i gestori si sono sentiti offesi.

Successivamente, Gianluca Ginoble, rispondendo su Twitter a Selvaggia Lucarelli, ha svelato che la questione è chiaramente già in mano agli avvocati, respingendo tutte le accuse:

Non è vero. Abbiamo già dato mandato al nostro legale! Roba da pazzi. C'è troppa cattiveria in giro.

Al di là dell'opinione che ognuno di noi nutre nei riguardi de Il Volo, positiva o negativa, è sbagliato giungere a conclusioni affrettate.

La vicenda si chiarirà sicuramente in sede legale.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail