Gigi Hadid difende il suo corpo dalle critiche: "Fiera di poter essere sexy"

La bellissima Gigi Hadid si difende dai criticoni di Twitter

LOS ANGELES, CA - AUGUST 30:  Model Gigi Hadid attends the 2015 MTV Video Music Awards at Microsoft Theater on August 30, 2015 in Los Angeles, California.  (Photo by Jason Merritt/Getty Images)

Gigi Hadid si è lasciata andare ad un lungo sfogo sui profili social rivolto ai criticoni che da tempo la perseguitano online. Come sia possibile prendersela come una semi-dea scesa in terra è a noi incomprensibile. Ma, evidentemente, il rumore di fondo degli "haters" era tale che la bella Gigi non è riuscita a trattenersi dal rispondere alle accuse.

Il 99% delle volte il giudizio sui social media proviene da persone che non hanno la benché minima idea di cosa stanno parlando. Ma sono umana e voglio essere sincera. La negatività mi ha colpito. [...] Potete inventarvi tutte le ragioni che credete mi abbiano portato dove sono, ma la realtà è che sono una che lavora sodo.

Dopo aver replicato alle accuse principali - "no, non ho lo stesso corpo delle altre modelle" e "sì, voglio avere una camminata unica ma so che posso migliorare" - la 29enne californiana ha rivendicato la propria diversità rispetto alle classica modella da passerella (leggi: appendiabiti senza forme).

Sì, ho il seno, ho gli addominali, ho il sedere e le cosce, ma non chiedo un trattamento speciale. I vostri commenti cattivi non mi fanno venir voglia di cambiare corpo, non mi fanno venire voglia di dire di no agli stilisti che mi chiedono di partecipare alle loro sfilate. [...] Se non avessi il corpo che ho, non avrei avuto questa carriera. Mi piace poter essere sexy. Ne sono fiera.

E vorremmo bene vedere. Bisogna aver qualche rotella fuori posto per accusare Gigi Hadid di non avere un fisico adatto a presentare la nuova collezione dello stilista di turno. Di bellezze così ne servirebbero altre 100, ma per adesso dovremo accontentarci della sorella, che, non a caso, si chiama Bella.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail