Justin Bieber ai fan: abbiate rispetto della mia privacy, basta foto

'Per favore, rispettatemi e trattatemi nello stesso modo in cui voi vorreste essere trattati, tutto qui'. L'appello di Justin BIeber ai fan più invadenti


Chiede e pretende rispetto, Justin Bieber, che ha di fatto implorato i propri rumorosi e affettuosi fan di lasciarlo 'vivere'. Perché il 21enne canadese sarebbe assediato dai fan tutte le volte che cammina in strada, tra chi chiede lui una foto o un semplice autografo. Sbarcato in Australia per prender parte ad X-Factor e neanche a dirlo 'pedinato' da non si sa quanti ammiratori, Bieber si è così collegato a Snapchat per regalare al mondo le sue 'regole' per un selfie.

'Il modo in cui vi avvicinate sarà determinante per decidere se fare una foto insieme o no. Se sto andando da qualche parte o sto arrivando in un posto e mi chiedete di fare una foto, se non rispondo e continuo a camminare, gridare più forte non mi farà cambiare idea. Vorrei godermi il momento almeno quanto voi, ma non posso farlo se non sento lo stesso rispetto nei miei confronti. Ma se me lo chiedete in maniera gentile, ci sono possibilità che voglia fare una foto con voi. Di solito ci sono altissime probabilità che io faccia una foto con voi, ma se capita che non mi vada è perché non sono in vena di farla, in quel preciso momento. Per favore, rispettatemi e trattatemi nello stesso modo in cui voi vorreste essere trattati, tutto qui. Onestamente preferirei star lì a parlare con voi per 5 minuti, senza fare foto. Potremmo concederci quel momento senza relativo caos'.

I comandamenti di Justin Bieber per un selfie. Così potremmo definire questa 'filippica' contro i fan più invadenti, che a quanto pare hanno davvero portato il cantante ad averne fin sopra i capelli. D'altronde la pazienza ha un limite, persino per chi come Bieber tutto, o quasi, deve a questa 'adorazione mediatica'. Peccato che quando arriverà il momento in cui nessuno chiederà più foto o autografi all'ex di Selena Gomez, perché prima o poi quel momento arriva per tutti, allora sì che arriveranno i rimpianti per le scene di isteria di questi ultimi anni.

Fonte: AceshowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail