Kylie Jenner sostiene di non essersi rifatta il seno

Parla Kylie Jenner, la sorellastra di Kim Kardashian

NEW YORK, NY - SEPTEMBER 16:  Kylie Jenner attends the Grand Opening of the Sugar Factory American Brasserie on September 16, 2015 in New York City.  (Photo by Jamie McCarthy/Getty Images)

Con un post comparso sul suo sito internet, Kylie Jenner è ritornata su un argomento a lei caro, la chirurgia plastica. Dopo l'ennesima ondata di indiscrezioni circa la naturalezza delle sue curve, la sorellastra di Kim Kardashian ha ammesso di essersi siliconata le labbra, ma di non aver mai ritoccato il proprio davanzale.

Non sono contro la chirurgia plastica. Sono stato sotto anestesia solo una volta in vita, dal dentista, e non ho avuto una buona reazione. Mi ha spaventata. Ho vomitato e il giorno dopo provavo un senso di nausea. Ad oggi, ho usato il "filler" solo per le labbra. Come ho spiegato in precedenza, [le labbra] sono sempre state una mia insicurezza e volevo cambiarle. Giuro che ci sono altre cose che si possono fare per lavorare ai propri problemi senza ricorrere subito alla chirurgia lastica.

A 18 anni, Kylie è poi sentita in dovere di non escludere un futuro ricorso al bisturi.

Non sono tipa da dire "mai dire mai". Se un giorno scoprissi di non sentirmi a mio agio con una parte del mio corpo, non sarei contraria a cambiarla.

Tutto molto bello, ma perché dovremmo credere alle sue affermazioni? È la stessa Kylie che, appena qualche tempo fa, ci raccontava di come l'improvvisa carnosità delle sue labbra fosse tutta dovuta al trucco. Sì, come no.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail