Ryan Reynolds, tradito da un amico di infanzia: "Ha cercato di vendere le foto di mia figlia"

L'attore Ryan Reynolds è stato costretto a tagliare i ponti con uno dei suoi amici più cari

GQ ha dedicato la copertina del prossimo numero a Ryan Reynolds. Nell'intervista che accompagna il servizio fotografico l'attore ha rivelato di essere stato tradito da uno dei suoi più cari amici d'infanzia. L'uomo, di cui Reynolds ha preferito non rivelare l'identità, si è approfittato della fiducia del celebre amico ed ha tentato di lucrare sugli scatti privati della famiglia Reynolds.

Un tipo che conosco da una vita, uno dei miei migliori amici d'infanzia, ha tentato di vendere le foto di mia figlia. Per fortuna l'ho scoperto in tempo. Ma è stato un periodo piuttosto buio. Sono state due brutte settimane.

Sposato a Blake Lively dal 2012, Reynolds è diventato padre per la prima volta poco più di un anno fa, con la nascita della piccola James.

Reynolds ha definito "devastante" la scoperta di essere stato ingannato, quasi "come la morte". Dopo un acceso diverbio con l'uomo, l'attore ha immediatamente troncato i ponti con l'ormai ex amico.

Non c'era molto da discutere. Più o meno è andata così: "Oh, bene, sfortunatamente non ti vedrò o ti parlerò più per il resto della mia vita.

Come spiegato dallo stesso Reynolds, che nel 2016 vedremo nei panni del bizzarro supereroe Deadpool, a motivare un gesto così esecrabile è stato il vile danaro. Ovviamente.

Pensava che non sarebbe stato preso. Ma il gruppo di persone a cui manderei foto del genere è molto ristretto, solo la famiglia e gli amici più stretti.

Una volta ristretta la cerchia dei sospettati, trovare il colpevole si è rivelato un gioco da ragazzi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail