Cara Delevingne, lo sfogo contro i paparazzi italiani su Twitter

L'ex modella Cara Delevingne se la prende con i fotografi milanesi

LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 21:  Cara Delevingne attends the Burberry Prorsum show during London Fashion Week Spring/Summer 2016/17 on September 21, 2015 in London, England.  (Photo by Anthony Harvey/Getty Images)

"Ero entusiasta di trovarmi a Milano. Ma adesso ho la sensazione che mi rovinerete il viaggio". Parole di Cara Delevingne. L'ex modella inglese non sembra aver gradito l'accoglienza dei paparazzi italiani al suo arrivo nel capoluogo lombardo - stamane inaugurerà un negozio insieme a Kate Moss - e si è così lasciata andare ad un lungo sfogo su Twitter.

Se solo potessi farvi sentire come voi fate sentire me. Spero solo che, al di là di questo, siate capaci di provare empatia per il prossimo. Altrimenti mi dispiace veramente per voi.

La 23enne londinese ha poi proseguito sostenendo che l'attenzione eccessiva dei fotografi le ha reso la vita impossibile nella sua città natale.

E ancora:

Per i ragazzi di Milano: mi copro il viso solo quando siete scortesi con me. Per favore non fatemi sentire come un animale in uno zoo.

La Delevingne si è poi divertita ad immaginare un mondo in cui i ruoli di "preda e predatore" siano invertiti.

Un giorno, quando avrò tempo, scoprirò dove vivete e mi accamperò fuori casa vostra con i miei amici, armati di macchina fotografica. Allora vedremo chi se la riderà.

La modella prestata al cinema si è poi scusata per lo sfogo, ma "se non potessi farlo con voi" - ha spiegato rivolgendosi ai suoi follower sul social network- "queste situazioni finirebbero in maniera violenta".

Mi rifiuto di lasciare che questi uomini adulti trattino le persone come oggetti senza sentimenti. Non starò mai in silenzio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail