Justin Bieber minacciato da una guardia di sicurezza all'incontro di boxe di Floyd Mayweather - video

Niente Floyd Mayweather per Justin Bieber, fermato da una guardia del corpo a bordo ring

'Tu non puoi passare '. Questo si è sentito dire Justin Bieber da una guardia di sicurezza di Las Vegas. Nella città del peccato per assistere al match d'addio di Floyd Mayweather, il 21enne canadese ha infatti provato ad avvicinarsi al pugile una volta finito l'incontro. Peccato che a fermare l'ex di Selena Gomez sia intervenuto l'immancabile gorilla, che ha candidamente avvisato Justin di non proseguire oltre. In caso contrario, parole sue, sarebbe scattato l'arresto.

Il video del fattaccio è ovviamente finito on line, con Bieber alquanto adirato per l'inatteso 'blocco'. D'altrone il cantante è realmente amico di Mayweather, che è entrato nella storia del pugilato con una striscia vincente di 49 vittorie e zero sconfitte dopo il k.o. imposto a Andre Berto. In ben due occasioni Justin ha 'accompagnato' Floyd sul ring prima di un incontro, tanto da chiedersi il perché dello stop improvviso imposto dalla security.

'Vuoi essere scortato fuori in manette, giovanotto?'.

Questa la tutt'altra che velata minaccia che Bieber si è visto arrivare in faccia, per una guardia che non ha battuto ciglio neanche dinanzi al 'lei non sa chi sono io' in questi casi a dir poco immancabile. Andato via con le coda tra le gambe onde evitare ulteriori guai, Justin Bieber si sarà probabilmente vendicato una volta tornato a casa con la più scontata delle telefonate. All'amico Mayweather.

Fonte: Gossipcop

  • shares
  • Mail