Belen Rodriguez: servizio fotografico in abito da sposa

Lo shooting è stato realizzato per l'atelier Vanitas.

Belen Rodriguez e Stefano De Martino, a quasi due anni di distanza dal loro matrimonio che si celebrò precisamente il 20 settembre 2013 a Comignago, hanno rivissuto le emozioni delle nozze grazie ad un servizio fotografico realizzato per l'atelier Vanitas, specializzato ovviamente in abiti da sposa.

belen-rodriguez-sposa.jpg

Il servizio fotografico in questione è stato realizzato a Napoli durante la giornata di ieri, martedì 8 settembre 2015. La showgirl e conduttrice argentina e il ballerino napoletano lanciato da Amici sono testimonial dell'atelier Vanitas da qualche anno.

Belen Rodriguez, per questo shooting, ha indossato gli abiti creati dalla stilista Maria Rosaria Cacciapuoti ed è stata fotografata da Joseph Cardo che l'ha immortalata sia in compagnia di Stefano De Martino che da sola. Nelle varie foto pubblicate, però, abbiamo potuto notare che anche Santiago, il primogenito di Belen e Stefano, ha partecipato al servizio fotografico.

Tutte le foto sono disponibili sulla pagina Facebook dell'atelier Vanitas. Sulla pagina Instagram di Belen Rodriguez sono disponibili anche i video dei backstage. La nostra attenzione, però, ovviamente, si è soffermata soprattutto su una foto in abito da sposa pubblicata dalla diretta interessata sempre su Instagram, dove Belen Rodriguez non ha rinunciato ad apparire sexy anche con un abito da sposa, regalando ai propri fans un topless velato.

Riguardo la splendida forma fisica che Belen ha sfoggiato anche durante questo ennesimo servizio fotografico, la showgirl sudamericana ha rilasciato le seguenti dichiarazioni pubblicate dall'ultimo numero del settimanale Chi:

Quest'estate ho mangiato talmente tanto che sono tornata con due, tre chili in più. E ho digiunato. Scherzo. Sono stata attenta. E' la prima volta che mi capita, ma dopo i 30 anni cambi il metabolismo, no? Io mi curo tanto, davvero tanto. Se sono bella di natura? Ma io ringrazio il cielo tutti i giorni per come sono, ma una si deve curare. Per forza e per piacere.

  • shares
  • Mail