Paola Barale dopo la rottura con Raz Degan: "Ora posso ricominciare ad amare"

Paola Barale, ora in onda con Pechino Express, racconta a Chi la sua nuova vita da single.

paolabarale-chi.jpg

La rottura tra Paola Barale e Raz Degan, prima dell'estate, ha colto tutti di sorpresa. All'annuncio arrivato via social è poi seguito il silenzio. Nessuno dei due, infatti, ha poi voluto commentare un avvenimento così personale e forse anche doloroso. Oggi, per la prima volta, la Barale parla della sua nuova vita da single, in un'intervista sul numero di Chi in edicola da domani 10 settembre.

Sono serena e sono diventata più selettiva. Il mio cuore è trasparente, guarda gli altri con la verità negli occhi. Un cuore indifeso, credulone, buono. Non sono uno stinco di santa, ma sono sincera. Ora posso ricominciare ad amare, a programmare.

Così spiega Paola, che a partire da ieri possiamo rivedere in tv nella nuova edizione di Pechino Express. Oggi che è sola può riorganizzare la sua vita e pensare di nuovo all'amore:

Io voglio vivere l’amore. Oggi sono libera, ma nulla è da escludere.

Riguardo alla decisione di annunciare via Facebook la showgirl spiega:

Era giusto farlo. I social network oggi sono un mezzo di comunicazione diretto. Ho reso pubblico, senza intermediari, un dato di fatto che corrispondeva a una scelta fatta un mese prima con Raz. Le parole scritte le ha dettate il mio cuore.

La Barale, poi, commenta la sua decisione di non avere figli, almeno al momento:

Il capitolo 'diventare mamma' è un pensiero lontano. Credo in quello che la vita mi dona. Le relazioni vere, stabili, quelle che durano anni oggi sono utopia, un raro lusso. Bisogna lavorarci molto. Io l’ho sempre fatto.

Infine, un pensiero sul lavoro e sul suo lungo periodo lontano dalla tv:

Dopo due anni con Maurizio Costanzo a 'Buona Domenica', lo studio iniziò a riempirsi con i primi eliminati del 'Grande Fratello' e c'era sempre meno spazio da dedicare al varietà, così mi sono eliminata da sola. Senza rimpianti. Io e la tv ci siamo prese una pausa. Certamente non sono stata sommersa dalle proposte, ma alcune le ho anche rifiutate.

  • shares
  • Mail