L'incidente di Lindsay Lohan: forse è colpa sua!

Ci risiamo. Lindsay Lohan è di nuovo nei guai. Si continua a parlare e scrivere dell'incidente automobilistico nel quale l'attrice è stata coinvolta dieci giorni fa. Prima siamo venuti a sapere che Lilo ha mentito alla polizia, fornendo agli agenti una versione differente rispetto a quella dell'assistente che viaggiava insieme a lei.

Oggi leggiamo che quel giorno la star stava andando troppo veloce, per la precisione 15 chilometri all'ora sopra il limite consentito in quel tratto stradale (la Pacific Coast Highway, nei pressi di Santa Monica, in California). Non sono stati trovati segni sull'asfalto nei pressi dell'incidente, il che lascia pensare che Lindsay aveva fretta di andare dove stava andando.

Il lato ironico di tutta questa faccenda è scoprire poi che l'attrice non si sarebbe dovuta mettere alla guida. Lilo è impegnata nelle riprese di Liz & Dick, la biopic di Liz Taylor. Per evitare guai come quelli appena raccontati, la produzione della pellicola aveva ingaggiato un'autista di limousine il cui unico compito era quello di portarla sana e salva sul set.

Il giorno dello schianto (contro un mezzo pesane, niente di meno) Lindsay ha però voluto fare di testa sua, mettendosi alla guida della Porsche. Il risultato? Il suo bel macchinone è andato completamente distrutta.

Via | Pop Bytes
Foto | TMnews

  • shares
  • +1
  • Mail