Eleonora De Vivo con la figlia Rebecca su Diva e Donna


Prima l'Isola dei Famosi, da perfette sconosciute, poi lo scandalo Bunga Bunga, che le ha viste direttamente coinvolte. La 'carriera' delle gemelle De Vivo potrebbe fermarsi qui. Due paginette appena per raccontare 5 anni d'Italia, gli ultimi, tra cene ad Arcore e reality show. Nel delirio del 'Burlesque' di casa Berlusconi, non c'è stata la sola Ruby a trovare il tempo per fare un figlio, ma anche Eleonora De Vivo, finita su Diva e Donna insieme alla gemmella Imma con la piccola Rebecca, nata poco meno di un anno fa.

"La nascita di mia figlia è stato l'unico momento bello dopo lo scandalo". "Quando l'ho presa in braccio tutto è passato in secondo piano; anche se devo ammettere che non è stato facile decidere di diventare mamma in un momento così delicato della vita, quando il mio nome era su tutti i giornali". "A un certo punto, quando ho scoperto di essere incinta, ho avuto anche un dubbio: ho pensato di non portare avanti la gravidanza. Temevo che la gente potesse puntare il dito, giudicarmi. E temevo per la bambina. Avevo paura di non poter affrontare bene l'attesa perché ero sotto pressione, potevo essere chiamata da un giorno all'altro dai magistrati. In gravidanza sei sensibile, non volevo che lo scandalo potesse rovinarmi un momento speciale". "Il mio compagno e mia sorella mi sono stati vicini. Poi il presidente mi ha detto: "Fregatene, devi tenere il bambino. Hai la coscienza a posto, sei una bella ragazza e non hai nulla da nascondere, non rinunciare alla gioia più grande". Sono state parole importanti. Oggi ancora non ha conosciuto Rebecca, vorrei presentargliela presto".


Eleonora De Vivo
ammette quindi l'incredibile verità. Fu proprio lui, Silvio Berlusconi, ad imporsi perché tenesse la bimba. L'Unto dal Signore contribuì indirettamente alla nascita della piccola, dopo aver versato (il primo luglio del 2011) 42.000 euro sul conto personale di Enzo De Vivo (padre delle gemelle) presso l'agenzia napoletana della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, che il 7 ottobre 2011 incassa dal premier altri 30.000 euro, come riportato da Il Corriere della Sera lo scorso aprile. Un cadeau per la nascita, un banale aiuto alla famiglia, un conto studi per il futuro della piccola Rebecca o altro? Chissà. Nel dubbio, secondo quanto detto dalla De Vivo, l'ex Premier non avrebbe ancora mai visto la bimba. A quando il 'lieto' incontro?

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: