Giancarlo Giannini a Domenica Live: "Mariangela Melato? E' andata via troppo presto"

Giancarlo Giannini ospite a Domenica Live per promuovere il proprio libro

11_16_2014_16_43_15

Ospite di Domenica Live (D'Urso: "Non so se riuscirò ad intervistarlo come si deve perché sono pazza di lui"), per promuovere l'ultima fatica letteraria, che porta per titolo, Sono ancora un bambino (ma nessuno può sgridarmi), Giancarlo Giannini, da buon ligure, si è scoperto il re del pesto ottenuto dall'unione di basilico e patata. L'attore è molto legato alla mamma di quasi 100 anni che lo tratta ancora come se fosse un neonato in fasce. Il ricordo più intenso, invece, è rivolto a nonno Pio:

Giannini: E' la persona che è stato più vicina come uomo. Lui è staordinario, voleva farsi prete ma, poi, ha fatto la guerra ed un colpo gli ha preso il dito. Era diventato un gioco, una scoperta. Ho imparato tutto da lui, era quasi un fachiro, la persona che mi aspettava a scuola, mi ha insegnato a bere il vino nel brodo.

11_16_2014_16_28_39

Giannini è reduce da due matrimoni e la morte di un figlio di appena 19 anni. Si è innamorato, per la prima volta, a sette anni, passando sotto il balcone di una ragazzina:

Wertmuller: Credo che Giancarlo sia uno dei migliori attori che abbiamo in Italia. Ti mando un bacio e tu sai che è autentico.

Rita Dalla Chiesa

è intervenuta per ringraziare l'attore per aver dato voce alla storia di suo padre:

Lo interpretavi con amore, affetto, attenzione alle piccole cose. Ho rivisto mio padre. Noi fratelli ti siamo molto grati perché hai dato lo spessore che mio padre meritava di avere. Di questo ti ringrazierò sempre.

Commovente il ricordo di Mariangela Melato anche attraverso le parole della sorella:

Giannini: Con Mariangela ho fatto dei bellissimi film. Tutti e due avevamo fatto teatro. Nei momenti più difficili, improvvisavamo. Mi manca lei. Mi parlava dei suoi amori, si confidava come un fratello. Era una donna straordinaria, intelligente. Mi chiedeva consigli. Aveva una cultura, leggeva tantissimo. E' andata via troppo presto. Volevamo fare il seguito di Travolti trent'anni dopo.

Sarà per la prossima vita?!


Giancarlo Giannini a Domenica Live

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail