Povera Arisa: "Casa in periferia e 25 anni di mutuo"

casa mutuo arisa

Arisa rimane fedele alla Sincerità del titolo della sua prima hit. La cantante, che compirà 30 anni il 20 agosto, ha infatti dichiarato di essersi comprata una casetta senza infamia e senza lode nella periferia di Milano e, come tutti i comuni mortali, è dovuta ricorrere ad un prestito di una banca per completare la transazione. Ecco le parole di Rosalba Pippa (questo il suo vero nome) al giornalista di TV Sorrisi e Canzoni:

L’ho acquistata! 60 metri quadrati e 25 anni di mutuo! Scrivilo, che non pensino che sia diventata ricca facendo musica. Mi piace vivere dove stanno le famiglie. Sul mio pianerottolo ci sono un vecchietto piccolo piccolo e un’altra signora dalla quale mi faccio prestare sempre il cavatappi. Mi piace, è come avere dei nonni

Insomma, nonostante il successo di X Factor e del singolo La Notte, arrivato secondo all'ultimo Festival di Sanremo, Arisa non può permettersi i lussi che molto spesso si associano ad una carriera nel mondo dello spettacolo.

La cantante è poi tornata sulla sua infanzia mancata che, a suo giudizio, ha influito sulla creazione della sua immagine di "bambinona".

Sono arrivata alla conclusione che è perché non ho avuto una vera infanzia. A 7 anni mi truccavo, a 9 fumavo e avevo già il seno grosso, le ciglia folte, i capelli lunghi. Sembravo una giovane supplente anche se andavo alle elementari. Gli altri mi vedevano come un’adulta, invece ero tanto piccola. Per questo ora ho voglia di giocare, di capire chi sono e sperimentare.

Programmi per il futuro? Scrivere il secondo libro, trovare il regista per l'adattamento cinematografico del primo (si chiama "Il paradiso non è un granché") e tornare a ricoprire il ruolo di giudice nella prossima edizione di X Factor. Noi non ci crediamo che quel mutuo durerà davvero 25 anni. E voi?

Via | TV Sorrisi e Canzoni
Foto | TMnews

Vota l'articolo:
3.14 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO