La "conversione" di Kylie Bisutti: "Mai più in lingerie"

Kylie Bisutti lingerie marito

È un giorno triste per tutti gli amanti degli angeli sexy di Victoria's Secret. Oggi il paradiso del noto marchio di lingerie è meno pieno dopo l'addio di Kylie Bisutti. La modella americana ha infatti dichiarato di non volere posare più in biancheria intima. Intervistata da Fox411, la collega di Miranda Kerr ha spiegato così la sua decisione:

Il mio scopo principale nella vita era quello di lavorare per Victoria's Secret. Mi è piaciuto lavorare lì, è stato divertente. Ma per lo più sfilavo in lingerie e la lingerie non è vero e proprio abbigliamento. Con il passare del tempo è diventato sempre più difficile farlo a causa della mia fede. Il mio corpo è solo per mio marito ed è una cosa sacra. Non volevo essere quel tipo di modello per le ragazze più giovani. Ho molte amiche cristiane più giovani di me che mi guardavano con ammirazione e pensavano che non ci fosse alcun problema nello sfilare in lingerie e mostrare il mio corpo agli uomini. Il mio scopo ora è di essere un esempio migliore per la gioventù.

Ma come, cara Kylie, se quella santarellina di Adriana Lima non ha problemi a sfilare, perché dovreste averne tu? Una cosa è certa: tuo marito è un uomo fortunato. Molto fortunato.

Via | Daily Mail
Foto | Twitter

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: