Scandal, Columbus Short accusato dalla moglie di violenza fisica e verbale

Columbus Short, uno degli attori di Scandal, è stato denunciato dalla moglie per violenza nei suoi confronti: l'uomo avrebbe insultato e minacciato la donna, che ha chiesto il divorzio dall'attore

Dagli "Scandal" allo scandalo reale: Columbus Short, interprete di Harrison nella serie tv della Abc, nei giorni scorsi ha ricevuto un ordine restrittivo nei confronti della moglie Tuere Short, che ha accusato l'uomo di violenza fisica e verbale, che sarebbe sfociata nelle minacce di morte alla donna.

La denuncia è di metà mese, ma i fatti risalgono al 7 aprile. Stando ai documenti depositati, la donna ha accusato l'uomo di averla aggredita nella loro abitazione dopo averle chiesto di giocare ad un gioco in cui avrebbero dovuto dire solo la verità. L'uomo ha quindi chiesto alla moglie se, tra i vari amici che conoscevano, ce ne fosse qualcuno con cui lo aveva tradito. La donna ha risposto di no, ma l'attore non ha voluto credere alle sue parole, facendo partire la violenza nei suoi confronti.

Columbus Short

Dopo essersi avvicinato a lei con una bottiglia di vino, Short avrebbe insultato la donna e le avrebbe lanciato addosso la bottiglia. Tuere, a quel punto, ha provato a fuggire, scendendo le scale, ma il marito l'ha raggiunta e, dopo aver preso un coltello in cucina, l'avrebbe spinta sul divano, puntandole il coltello alla gola e minacciando di ucciderla. Fortunatamente, la donna è riuscita a fuggire, portando via loro figlia.

Non sarebbe la prima volta che Short aggredisce la moglie: altri due episodi di violenza si sono verificati a febbraio, entrambi di fronte alla figlia. L'attore ha dovuto così lasciare la casa in cui viveva con la moglie a Chatsworth, in California, in attesa dell'udienza del Tribunale che si terrà il prossimo mese. Inoltre, la moglie di Short ha anche chiesto il divorzio.

Un brutto episodio per l'attore di "Scandal", serie tv che lo ha resto popolare al grande pubblico: nello show, l'attore interpeta Harrison, uno dei collaboratori di Olivia Pope (Kerry Washington), con cui risolve gli scandali degli uomini potenti prima che i media ne diffondano la notizia. La situazione di Short potrebbe avere delle conseguenze anche sul set della serie, con una decisione annunciata poche ore fa (su TvBlog trovate gli spoiler). In questo caso, neanche Olivia potrebbe fare qualcosa.

[Via EntertainmentWeekly]

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati