Cameron Diaz contro i deodoranti

"Non li uso da 20 anni", ha candidamente dichiarato l'attrice

Di indiscrezioni che mettevano in dubbio l'igiene personale delle star di Hollywood ne abbiamo lette fin troppe: Leonardo DiCaprio e Brad Pitt puzzerebbero. Stesso pettegolezzo per Robert Pattinson e l'ex coppia formata da Johnny Depp e Vanessa Paradis, la cui fragranza competerebbe con quella delle capre.

È la prima volta, però, che una star del calibro di Cameron Diaz confessa di non far uso di deodoranti da un paio di decenni. L'ammissione è avvenuta a margine di una delle proiezioni del suo ultimo film, Tutte contro lui - The other woman, in uscita nelle sale americane a partire da venerdì 25 aprile.

Cameron Diaz

Non credo nei deodoranti che non fanno traspirare. Fanno male, non li uso da 20 anni. Sei puzzolente perché non traspiri, così mantieni tutto l'odore dentro.

Per Cameron, l'uomo dei sogni si depila le ascelle e non usa prodotti profumati. "Senza peli l'odore non rimane", ha aggiunto l'attrice 41enne. La dichiarazione è l'ultima in ordine di tempo di una serie di perle di saggezza proferite di recente dalla Diaz. Riassumendo per i più sbadati:

Manca poco e dovremmo chiamarla Cameron Guru. Suona anche bene. Anche se dubitiamo sia il caso di prendere lezioni di vita da una donna che twerka il fondoschiena di un panda.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail