Governo Renzi, Maria Elena Boschi: "Vorrei tre figli. Sono single da un anno e la vita di coppia mi manca"

Il ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento è stata intervistata da Vanity Fair.

Maria Elena Boschi è il ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti con il Parlamento del Governo Renzi ed è divenuta famosa soprattutto per essere praticamente il simbolo delle quote rosa fortemente supportate dal premier Matteo Renzi.

La Boschi, 33 anni, il più giovane ministro della Repubblica Italiana, è stata al centro di diverse polemiche da quando ricopre il ruolo di ministro: dal servizio di Enrico Lucci de Le Iene (che ha annuito al fatto che l'unico merito della Boschi è legato alla sua avvenenza) all'imitazione di Virginia Raffaele (che non si è scostata poi più di tanto dal medesimo intento).

La bellezza, quindi, sembra essere il dazio che Maria Elena Boschi è chiamata a pagare quando l'unica cosa da passare meticolosamente al setaccio dovrebbe essere unicamente il suo lavoro. Il ministro ha messo in conto le critiche ma in un'intervista concessa a Vanity Fair ha dichiarato che le invettive che fanno più male sono quelle provenienti da donne. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate a riguardo:

Cerco di reagire con il sorriso e di non farmi scoraggiare però se un attacco viene da una donna mi ferisce di più. Perché tutte le donne, in tutti i campi, sanno benissimo che per ognuna di noi, rispetto agli uomini, la fatica è doppia. Dobbiamo dimostrare di essere due volte più brave. Si dice sempre così, lo so, ma purtroppo non è un luogo comune.

Maria Elena Boschi si è sbottonata molto per quanto concerne la sua vita privata. Il ministro ha dichiarato di essere single e ha anche manifestato una forte desiderio di maternità. Nonostante l'età tutto sommato giovane, 33 anni, la Boschi sta comunque avvertendo i primi segnali dell'orologio biologico:

Figli? Ne vorrei tre. E a volte penso di essere già in grave ritardo. Desidero molto trovare un compagno. Sono single da un anno e la vita di coppia mi manca.

Da un'altra dichiarazione, invece, si capisce che la vita di Maria Elena Boschi, per ora, è completamente assorbita dal lavoro e l'immagine che ne viene fuori è anche un po' deprimente, a dirla tutta:

Torno tardi dal lavoro, la casa è sempre vuota. Sono lì da sola a bermi una tazza di latte e magari ho passato la giornata a discutere di emendamenti con uno dell'opposizione... Vorrei almeno trascorrere il mio tempo libero con qualcuno con cui sognare un futuro insieme.

maria elena boschi intervista

Parlando di temi legati alla politica e tornando a parlare anche di maternità, infine, Maria Elena Boschi si è espressa a favore della fecondazione assistita, nonostante il ministro sia di religione cattolica:

Ho diverse amiche della mia età, o poco più grandi di me, che fanno molta fatica a rimanere incinte. Alcune stanno provando la strada della fecondazione, sono andate in Spagna più volte con costi notevoli e spesso senza risultati. È un percorso doloroso, che non tutti si possono permettere. In Italia in alcune Regioni, come la Toscana, le strutture pubbliche consentono due o tre tentativi gratuiti. Bisognerebbe poter fare di più, aiutare di più.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail