Clint Eastwood salva un gattino

Clint Eastwood eroico salvatore per un giorno.

L'uomo dagli occhi di ghiaccio, il pistolero 5 volte Premio Oscar, l'84enne a breve in sala con il suo primo musical da regista, colui che ha scritto la storia dello spaghetti western firmati Sergio Leone, nei panni di una Michela Vittoria Brambilla qualsiasi.

Clint Eastwood a sorpresa nel fine settimana. Il divo 'repubblicano' ha infatti salvato la vita di un povero gattino durante una partita di golf. Ma andiamo con ordine. In compagnia di amici allo Sherwood Country Club, Clint è partito alla ricerca di una pallina che aveva colpito in malo modo, spedendola tra una serie sconfinata di alberi. Qui, un po' a sorpresa e con evidente tono ironico, Eastwood ha urlato ai compagni di gioco:


"La mia pallina si sta muovendo. E le sono cresciuti i peli. Ehi, aspettate un secondo, ora mi sta anche parlando!".

US actor Clint Eastwood and daughter Dir

Un colpo di sole per il non più giovanissimo Clint Eastwood? Tutt'altro. La leggenda del cinema americano aveva infatti trovato un cucciolo di gatto, miagolante tra le sue possenti e rugose mani. Non vedendo nessuna 'mamma' nei paraggi gli amici dell'attore se ne sono infischiati, mentre lui, il tenerone Clint, ha preso il telefono per chiamare Alison Eastwood, 42enne attrice e regista nonché sua figlia, da sempre amante degli animali.

Alison ha letteralmente 'imposto' al padre di trovare un veterinario nelle vicinanze, abbandonando così la partita per salvare il cucciolo. Una volta portato in ambulatorio, infatti, Eastwood ha scoperto che senza il suo aiuto il dolce gattino sarebbe morto, perché malnutrito. Pagato il conto, Clint ha poi scoperto che il cucciolo è stato affidato ad una famiglia, pronta ad accudirlo e a riempirlo di coccole, che senza il suo aiuto, è evidente, non sarebbero mai diventate realtà.

Fonte: ShowBizSpy

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail