Christina Aguilera parla del divorzio con Jordan Bratman e del nuovo amore per Matt Rutler

christina aguilera W copertina
Copertina e intervista su W per Christina Aguilera, che dopo l'annus terribilis passato sta cercando di rimettere assieme cocci e nuovi punti di partenza. Il primo coccio è il matrimonio con il produttore Jordan Bratman, finito nel 2010, e il primo punto di partenza è l'assistente di produzione Matt Rutler, incontrato sul set di Burlesque. Sentiamo cosa dice dell'ex marito:

“A volte l'uno a volte l'altra... nessuno dei due è stato un angelo. Siamo arrivati al punto in cui la nostra vita a casa mi ricordava quella della mia infanzia. Non volevo che mio figlio crescesse in una casa piena di tensione. Sapevo che la stampa avrebbe reagito in maniera negativa al mio divorzio ma non posso vivere la mia vita in un determinato modo perché qualcuno potrebbe pensarne bene o male. Andrebbe contro qualsiasi idea contenuta nelle mie canzoni. Io devo essere me stessa.



Su Matt invece...

"Mi posso fidare di lui in ogni cosa. Lavorava al film ed era un sostegno continuo. E lo è ancora. Ne abbiamo passate tante quest'anno.

Sul film che ha realizzato, Burlesque:

"Mi dispiace che sia andato male, ma sono felice di averlo fatto: durante la produzione ho capito tante cose su me stessa. Come pop star ho continuamente tutta una serie di assistenti intorno. Quando entro in un posto o ne esco, quando sono a casa... c'è sempre qualcuno con me.

Sul set non c'era nessuno, e questa cosa mi ha fatto star bene. Quando ho incontrato per la prima volta mio marito avevo bisogno di qualcuno che prendesse le redini e mi guidasse. Dopo il film ho capito di essere cresciuta.”

Ed è arrivato Matt.

Via W

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: