Da Katy Perry a Lady Gaga, tutti pazzi per la 5 factor diet.

5 factor dietChe cosa hanno in comune Hillary Duff, Katy Perry, Robert Pattinson e Lady Gaga? Il numero 5 e il personal trainer! Il suo nome è Harley Pasternak ed è il meritevole responsabile delle curve ben piazzate, anche al maschile, nei corpi di molte celebrities, che numerose si affrettano a chiamarlo, tanto più se sono in procinto di sposarsi e vogliono apparire al top nel loro giorno più importante. Harley ha aiutato parecchie star a perdere le taglie in eccesso con programmi mirati a seconda dei casi, anche con quelle che con allenamenti e rinunce non avevano troppa dimestichezza. Ma come si fa ad ottenere un corpo da urlo? Attenzione, qui non si parla di magrezza esasperata, al limite dell'androgino; qui si mira, nelle donne a un figurino delizioso, con tutte le cose al posto giusto, per far girare al vostro passaggio anche il più distratto dei signori uomini. Negli uomini alla giusta proporzione di massa muscolare. Oltre a questo, il risultato non trascurabile di avere contemporaneamente anche più forza ed energia. Il mix per ottenere risultati da applauso, secondo Pasternak è semplice: la giusta combinazione di work out (non eccessivo comunque) e una dieta mirata, suddivisa in 5 piccoli pasti giornalieri. E appunto The 5 factor Diet è il nome del suo libro uscito di recente, dove tanto per cominciare vengono analizzate le abitudini alimentari e gli stili di vita nei 10 paesi del pianeta in cui si vive meglio e più a lungo; visto che nel suo paese, gli Stati Uniti, l'incidenza di obesità, e i problemi ad essa connessi, hanno raggiunto proporzioni endemiche e sono in continuo aumento. Cosa intende poi Harley Pasternak per work out? Certo, non si può pretendere un corpo da favola senza mettere in conto un po' di fatica, ma dimenticate sudatissime session lunghe ed estenuanti; per avere un fisico tonico ed allenato il segreto è fare 5 esercizi diversi, ognuno per non più di 5 minuti. In pratica 25 minuti di base al giorno per 5 giorni la settimana garantirebbero muscoli scolpiti al punto giusto, in maniera armoniosa e durevole. Quanto agli alimenti, così determinanti rispetto a morfologia e salute, sorpresa sorpresa, Harley qui dice che gli americani dovrebbero imparare da noi italiani, e prendere la sana abitudine di andare a fare quattro passi dopo mangiato, oppure dai giapponesi, che si nutrono soprattutto di pesce e verdure. Nel libro vengono quindi proposte ricette adattate al discorso dei 5 piccoli pasti, con un menu completo che copre 5 settimane.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: