Filippo Magnini a Diva e Donna: "Io e Federica Pellegrini abbiamo deciso di lasciarci con estrema ponderatezza"

Scritto da: -

Altre dichiarazioni del nuotatore pesarese sulla sua storia con Federica Pellegrini.

Il nuotatore Filippo Magnini ha concesso un’intervista a Diva e Donna. E’ scontato sottolineare che l’argomento cardine delle sue dichiarazioni è stato la sua storia d’amore con la nuotatrice Federica Pellegrini, terminata lo scorso maggio, apparentemente senza grandi traumi ma con il sospetto mai sopito della presenza di altre persone.

Filippo, però, ha ribadito che la decisione di troncare la relazione con la sua collega è stata presa con tranquillità e raziocinio. Queste sono state le sue principali dichiarazioni:

Questa decisione non è stata presa in maniera avventata, ma con estrema ponderatezza. Io e Federica eravamo in un periodo di “down” nel nostro rapporto e quello che inizialmente ci veniva facile ad un certo punto lo è stato sempre meno. E’ stato meglio così per noi ma, in tutta sincerità, non sono assolutamente felice di com’è andata a finire.

Nonostante la decisione presa con estrema tranquillità, però, Filippo non ha potuto negare la delusione per la fine di una storia in cui credeva molto:

Ho creduto moltissimo in questo rapporto ma probabilmente in questo momento era la decisione migliore che potevamo prendere, quanto meno a ridosso di un mondiale. Probabilmente, se non ci fossimo trovati nella contingenza di un evento professionale così importante avremmo provato a risolvere la questione diversamente. A poche settimane da un mondiale è importante non buttare all’aria gli obiettivi raggiunti fino a ora.

Gli ambienti di lavoro, quindi, sono gli unici nei quali Filippo e Federica si incontrano regolarmente:

Ci vediamo tutti i giorni durante gli allenamenti, ma al di fuori di questi non ci vediamo, né sentiamo.

Il nuoto sembra essere, per ora, l’unica ancora di “salvezza” per Filippo Magnini:

E’ un momento sicuramente particolare, in cui sono cambiate delle cose importanti, ma il fatto di essere vicini al campionato del mondo certamente mi aiuta a rimanere concentrato e questo mi permette di pensare meno alle mie vicende personali. A volte è più facile, a volte meno, ma dopo 22 anni di nuoto ho imparato a gestire l’influenza che le mie emozioni hanno su me stesso quando devo affrontare obiettivi importanti.

Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Gossipblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.